Contrasto e luminosità

Un’immagine si dice contrastata quando esista una netta differenza tra le parti chiare e scure, ossia quando il suo contenuto si concentri nelle luci (zone chiare) e nelle ombre con una scarsa presenza di toni intermedi. Un’immagine poco contrastata avrà invece una predominanza di toni intermedi. Come in tutte le cose, il contrasto eccessivo o carente può disturbare l’effetto globale e richiedere un successivo ritocco delle immagini, a meno di disporre di una fotocamera che consenta la correzione diretta di tale parametro. Una situazione tipica in cui aumentare il contrasto è quando il cielo nuvoloso elimina le ombre sottolineando i toni intermedi.

Una situazione in cui, invece, ridurlo, è nella foto di soggetti in pieno sole che produce ombre molto nette e spesso fastidiose sul viso. Un secondo parametro che va a braccetto con il contrasto è la luminosità. Quest’ultima sposta il peso dell’immagine in direzione di un maggiore dettaglio nelle ombre con perdita di dettaglio nelle luci o viceversa. Possiamo lavorare sulla luminosità per mostrare più dettagli nelle zone d’ombra oppure nelle zone fortemente illuminate, a seconda di dove si trovi il nostro soggetto.

One thought on “Contrasto e luminosità

  1. Pingback: COMUNICAZIONI 26 | photo12art

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...